Le camere e suite del piano nobile sono ampie e luminose, dai 40 metri quadrati in su, con grandi finestre che lasciano entrare il mondo esterno nella stanza: si vedono i tetti, le case vicine, il giardino, il cielo.

Hanno i nomi degli antenati – Don Ferrante, Duca Diego, Duca Gaetano, Donna Costanza, Donna Clementina – e non seguono nessuna moda negli arredi che appaiono piuttosto un mix di passato e presente.

Gli spazi comuni, dai grandi saloni alle salette più raccolte, si alternano alle stanze dedicate agli ospiti: camere doppie o matrimoniali, suite con salottino, tutte con il bagno en suite.

A piano terra, con ingresso dalla corte o dal giardino, altre due soluzioni perfette per le famiglie: un appartamento e una dépendance bilocali, con arredi sobri e raffinati.